Campagna Confcooperative promuove latte e formaggi italiani

600 le cooperative nel settore, fatturano 7 miliardi di euro

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 29 LUG - "Think Milk, Taste Europe, Be Smart!": è questo il titolo della nuova campagna di comunicazione realizzata da Confcooperative, promossa dal sistema cooperativo della filiera lattiero-casearia e cofinanziata dalla Commissione Europea presentata oggi a Roma al Palazzo della Cooperazione. Obiettivo della campagna è la valorizzazione del settore lattiero-caseario, della sua cultura produttiva e degli alti standard in tema di qualità, sicurezza e benessere animale che contraddistinguono il comparto. In programma attività della durata triennale che si svolgeranno in Italia e Germania. Pensata prevalentemente per un pubblico giovane, suona come un invito a informarsi e a riflettere (think) per poter compiere scelte di consumo intelligenti (smart), dando la preferenza a prodotti europei come il latte bovino, e derivati, che viene presentato come un elemento distintivo, che ben si addice alle nuove generazioni.

"Quella lattiero-casearia è una produzione di assoluta eccellenza che tutto il mondo ci invidia - commenta Maurizio Gardini, presidente di Confcooperative - e siamo orgogliosi come sistema cooperativo di aver sostenuto e promosso questa importante iniziativa di comunicazione. La cooperazione - prosegue Gardini - riveste un ruolo di assoluto protagonismo nella filiera lattiero-casearia nazionale: in Italia operano 600 cooperative che trasformano il 62% della materia prima nazionale e generano un fatturato che supera i 7 miliardi di euro, pari al 43% di tutto il valore economico del comparto".

In Italia operano circa 600 cooperative lattiero-casearie - diffuse in Lombardia, Emilia-Romagna, Trentino-Alto Adige, Veneto, Sardegna, Piemonte, Marche, Puglia, Campania e Calabria - che generano un giro d'affari di più di 7 miliardi di euro e garantiscono occupazione a oltre 13.000 addetti. Alle cooperative aderiscono circa 17.000 stalle, da cui viene raccolto oltre il 62% della materia prima nazionale, ovvero circa 7,5 milioni di tonnellate di latte. Forte la leadership anche nelle principali DOP casearie, che è pari al 70% nel Parmigiano Reggiano, del 63% nel Grana Padano, del 65% nell'Asiago (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie