Zucchero, oltre le aspettative la campagna saccarifera 2020

Coprob, risultati soddisfacenti per resa media e per prezzo Plv

Redazione ANSA

Avviata lo scorso luglio, la campagna saccarifera 2020 appena conclusa ha ottenuto risultati soddisfacenti che dimostrano come, "grazie alla nuova genetica e alle più recenti tecniche agronomiche adottate, sia possibile gestire con successo un'agricoltura bieticola sia in chiave sostenibile sia biologica: per uno zucchero garantito dal campo alla tavola".

La campagna - secondo i dati della Cooperativa produttori bieticoli (Coprob) - si è dimostrata molto soddisfacente: su 27.325 ettari coinvolti la resa media è pari a 69,2 tonnellate di barbabietole convenzionali, mentre per i 1.547 ettari dedicati alla produzione biologica di 33,6 conseguente all'estirpo anticipato delle radici.

Un significativo miglioramento dei dati sul fronte della produzione lorda vendibile media (Plv) della bietola convenzionale che nel 2020 è di circa 2.800 euro per ettaro, in crescita del 47,4% rispetto ai 1.900 euro per ettaro del 2019. "Nonostante lo scenario attuale, la barbabietola da zucchero italiana ha registrato un risultato oltre le aspettative - commenta Claudio Gallerani, presidente di Coprob Italia Zuccheri - soprattutto se si pensa che in Italia solamente tre volte nella storia sono state prodotte 10 tonnellate medie di saccarosio per ettaro".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie