Pizzerie d'Italia del Gambero Rosso, è la Campania la più premiata

Pubblicazione enogastronomica segnala oltre 680 esercizi

Redazione ANSA ROMA

Torna con voti e classifiche, dopo l'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, la nuova edizione della guida "Pizzerie d'Italia 2022" del Gambero Rosso giunta alla nona edizione. La pubblicazione enogastronomica segnala oltre 680 esercizi con più di 60 nuovi ingressi e un'appendice dedicata delle migliori pizzerie italiane nel mondo.

La classifica dei premiati con i Tre Spicchi e con le Tre Rotelle (simboli di massimo riconoscimento della guida) registra complessivamente un totale di 7 nuovi ingressi. La Campania è al vertice con 19 locali premiati, seguita dalla Toscana con 16, Lazio con 14, Piemonte con 7, Veneto con 6, Lombardia e Sicilia con 5, Abruzzo e Sardegna con 3, Emilia - Romagna con 2, Liguria, Basilicata, Marche, Friuli-Venezia Giulia, Calabria e Puglia con 1.

Tra i premi speciali quello per la Pizza a Degustazione va alla pizzeria "Lo Spela" (Greve in Chianti-Firenze) e il titolo per la Pizza all'Italiana è assegnato al locale "Al4" (Roncade-Treviso). Il premio Pizza Napoletana lo vince invece La Contrada (Aversa-Caserta), mentre quello per Pizza a Taglio è assegnato a Lievito Pizza, Pane (Roma). Il premio per la Pizza Dolce va a Seu Pizza Illuminati (Roma). Ad Antonio Pappalardo (Cascina dei Sapori e Inedito- Brescia) e a Diego Vitagliano (10 Diego Vitagliano -Napoli, Pozzuoli) il premio speciale Maestro dell'impasto. Premio pizzaiolo emergente va a Concetto Fiorentino (Era Ora Ortigia- Siracusa). 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie