Cucchiaio d'Argento, il ricettario compie 70 anni

Arriva l'edizione numero 11 con 1.320 pagine e 2.000 ricette

Redazione ANSA ROMA

Esce giovedì 15 ottobre in tutte le librerie e negli store digitali l'edizione numero 11 del "Cucchiaio d'Argento", storico ricettario di cucina ideato da Gianni Mazzocchi che debuttò nel 1950 nel mondo dell'editoria italiana. La pubblicazione festeggia i 70 anni di vita. A quattro anni dall'ultima edizione (2016), il volume, con milioni di copie vendute in Italia e all'estero e con all'attivo 12 traduzioni (comprese quella russa e cinese), si rinnova dal punto vista estetico e grafico con il blu che torna a essere protagonista della copertina e del cofanetto che accompagna il volume, in omaggio alle prime quattro edizioni. Il libro continua a essere caratterizzato dal disegno della posata d'argento, "da cui discende il titolo del ricettario".

L'undicesima edizione è di 1.320 pagine con 2.000 ricette suddivise in 15 sezioni tematiche, accompagnate ciascuna da tre suggerimenti di abbinamento vini e arricchite da 280 fotografie.

Sono presenti 210 ricette inedite, realizzate ad hoc per l'undicesima edizione, che colgono le tendenze più attuali.

"L'uscita dell'undicesima edizione che segna i settant'anni del Cucchiaio d'Argento cade - spiega Tatjana Pauli, responsabile editoriale di Cucchiaio d'Argento libri - in un anno che non dimenticheremo facilmente. E tuttavia dalla crisi che abbiamo vissuto sono emersi due grandi valori, la salute e il cibo. Si è assistito non solo all'assalto dei supermercati ma anche alla ricerca di cibo come cura, conforto, convivialità". "La cucina - specifica - è diventata un posto sicuro e, proprio nel momento di privazione di contatti umani, il cibo ha assunto una dimensione collettiva. Ecco, il Cucchiaio d'Argento è da sempre portatore dei valori che sono riemersi in questi mesi" .

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie