Lollobrigida, promuoviamo il made in Italy nei musei

E i prodotti promuovano rete museale, proposta a Sangiuliano

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 22 NOV - "Parlerò con il ministro Sangiuliano per una disponibilità ad utilizzare anche la rete museale italiana per promuovere i nostri prodotti e i nostri prodotti per promuovere la rete museale. Questo è un modo per rendere interdisciplinare una valorizzazione della qualità e delle potenzialità della nostra nazione".

Lo ha detto il ministro dell'Agricoltura, Sovranità alimentare e delle foreste, Francesco Lollobrigida, a margine della presentazione del rapporto Ismea-Qualivita sui numeri record dei prodotti Dop e Igp. "Il flusso di turisti arriva in Italia a volte più per i prodotti agricoli, di qualità, per i nostri marchi, che per altri elementi di interesse come i musei.

Cerchiamo di sostenere entrambi mettendoli insieme", ha spiegato Lollobrigida.

Così come il turismo. "Con la ministra Santanchè abbiamo parlato molto della capacità di attrarre e di come ancora di più cercare di valorizzare la rete permettendo per esempio anche ai nostri imprenditori agricoli di fare un salto di qualità in quest'ottica riuscendo a promuovere i loro prodotti sul posto e utilizzandoli per portare turismo, e, ovviamente, promuovere quella che è una loro fonte di economia principale".

Inoltre anche con il ministero della Salute "c'è un costante contatto - ha affermato Lollobrigida - per certificare ancora meglio quella che è una forma di difesa dalle aggressioni che abbiamo a livello europeo e mondiale rispetto alla qualità che pensano di copiarci con risultati devo dire non validi ma che purtroppo traggono in inganno i consumatori finali in tutto il mondo". In questo senso "il ministero della Salute può darci una mano a evitare che si racconti che la carne sintetica fa bene oppure che il vino dealcolizzato è una cosa per forza sana (credo sia insano anche chiamarlo vino) e così via per altre amenità come quelle contenute nel dispositivo del Nutriscore".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie