Vino: Centinaio, urge revisione rappresentatività consorzi

Sottosegretario Mipaaf a Fivi, spesso pochi decidono per tanti

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 29 NOV - "Il problema della rappresentatività all'interno dei Consorzi di Tutela va affrontato al più presto perché troppo spesso pochi decidono per tanti. Serve un tavolo di confronto che coinvolga tutti gli attori della filiera". Lo ha detto - informa la Fivi-Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti in una nota- Gian Marco Centinaio, sottosegretario al ministero delle Politiche agricole alimentari e forestali, all'assemblea dei Vignaioli Indipendenti durante la decima edizione del Mercato dei Vini a Piacenza Expo, ieri domenica 28 novembre. L'incontro- informa una nota- è stata l'occasione per la Fivi di presentare all'attenzione del sottosegretario al Mipaaf un dossier d'intervento su alcuni aspetti ritenuti problematici per il lavoro quotidiano della categoria. Tra i temi proposti dai Vignaioli nel confronto, oltre alla rappresentatività all'interno dei Consorzi, la semplificazione burocratica e la legge per il contenimento del consumo del suolo agricolo. Il sottosegretario Centinaio ha sottolineato- segnala la Fivi- come durante la pandemia il settore dell'agroalimentare sia stato uno dei pochi in crescita e ha annunciato l'arrivo di 25 milioni di euro in più per la promozione del settore vino.

"L'incontro con il sottosegretario Gian Marco Centinaio qui al Mercato dei Vini- commenta commenta Matilde Poggi, Presidente della Fivi- è stato un importante momento di confronto, che ci auguriamo avrà presto riscontro concreto nell'apertura del tavolo auspicato dal sottosegretario". "La Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti- aggiunge Poggi- si impegna quotidianamente a portare avanti gli interessi dei Vignaioli, attori della filiera che svolgono un ruolo fondamentale nello sviluppo di una produzione vitivinicola di qualità, sostenibile ed etica così come nella tutela del territorio e nella produzione". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie