Innovazione nell'agroalimentare, è nata "Filiera Futura"

Sostenuta da 14 fondazioni bancarie di tutta Italia

Redazione ANSA CUNEO
(ANSA) - CUNEO, 18 MAG - Un'associazione con 14 fondazioni bancarie di tutta Italia che sostiene "l'innovazione nel settore della trasformazione agroalimentare nazionale". Si chiama "Filiera Futura" ed è stata presentata all'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (a Bra, provincia di Cuneo) su iniziativa della Fondazione Crc. Alla firma erano presenti Giandomenico Genta, presidente della Fondazione Crc, e Carlin Petrini, fondatore di Slow Food e presidente dell'Università di Scienze Gastronomiche (scelto anche come presidente onorario del Comitato scientifico di "Filiera Futura"), Roberto Moncalvo, presidente di Coldiretti Piemonte e vicepresidente del Comitato delle Organizzazioni Agricole Europee (Copa). Aderiscono altre 13 Fondazioni di origine bancaria italiane: L'obiettivo è creare progetti condivisi e innovare in diversi settori: agroalimentare 4.0, marketing globale di prodotti locali, trasformazione digitale delle imprese agroalimentari, sostenibilità delle produzioni, attrazione di risorse dell'Unione Europea. "La produzione agroalimentare di qualità è un settore strategico per il futuro del Paese, tanto più oggi quando i territori stanno costruendo soluzioni innovative per rispondere alla crisi causata dal coronavirus" ha detto Genta.

"La produzione agroalimentare - ha aggiunto Petrini - è il paradigma di una nuova economia strategica per il recupero della socialità e delle tradizioni, per garantire il presidio dei territori e per la promozione della sostenibilità ambientale".

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie