Bellanova, è prioritario garantire la filiera alimentare

Necessario anzitutto il rigore, no a banditori di piazza

Redazione ANSA

ROMA - Garantire risorse alla filiera alimentare perché è un settore che garantisce "i nostri negozi, porta il cibo nelle nostre case, è strategico ed è essenziale, prioritario" ed e' "necessario molto rigore: per chi governa e per chi fa opposizione. Evitiamo di fare i banditori di piazza, non promettiamo cose che non siamo in condizione di mantenere. Lo dico in primo luogo a chi ha responsabilità di governo". Così la Ministra Teresa Bellanova, intervenendo questa mattina ai microfoni di "Radioinblu". "In questo Paese - ha proseguito Bellanova - facciamo i conti con problemi che ci portiamo appresso da anni. E per questo dobbiamo essere capaci di soppesare tutte le decisioni con una gerarchia molto precisa di priorità". "Centinaia di migliaia di imprese agricole e oltre 1 milione e 400mila lavoratori e lavoratrici del settore agroalimentare stanno mantenendo produzione e prodotti, ben sapendo che la campagna ha ritmi che vanno rispettati", ha continuato. "Dobbiamo avere cura delle risorse che stiamo investendo per fronteggiare l'emergenza, evitando che possano scaricarsi sui nostri figli. Per questo è necessaria grande capacità selettiva. Dobbiamo intervenire su quei settori effettivamente colpiti dalla crisi, su quei settori che rischiano di vedere distrutto un anno di lavoro. Dire si a tutti - ha concluso - significa mettere in bilico esattamente quel futuro che invece dobbiamo tutelare".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie