Coronavirus: Bellanova, sulle merci che arrivano dall'Italia concorrenza sleale

La Commissione Ue si attivi per dare un'informazione puntuale

Redazione ANSA ROMA

ROMA - "Dobbiamo dire a qualche Paese europeo che le scelte che stanno facendo, di chiedere la certificazione sulle merci che arrivano dall'Italia, sono una sleale concorrenza. Chiedo che la Commissione Ue si attivi per dare un'informazione puntuale. Le merci che partono dall'Italia sono sane e garantite come prima". Così la ministra dell'Agricoltura Teresa Bellanova uscendo dal vertice governo-Regioni sul coronavirus alla Protezione civile a Roma.

Al vertice, ha aggiunto Bellanova, si discusso di "come affrontare una situazione complicata, ma che l'Italia ha tutti gli strumenti per affrontare, dal punto di vista sanitario - ha affermato l'esponente di Italia Viva -. Dobbiamo anche trasmettere alle persone (l'informazione) che noi stiamo controllando tutto, tutte le merci che arrivano, che non c'è un problema di approvvigionamento, che c'è da parte dei sistemi ispettivi il massimo di controllo e che le merci non sono contaminate".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie