Agricoltura: Italia, a rischio 550 milioni di aiuti Ue

Commissione contesta assegnazione fondi in 2015 e 2016

Redazione ANSA

BRUXELLES - L'Italia rischia di dover restituire all'Ue quasi 550 milioni di euro elargiti come aiuti agli agricoltori durante gli anni 2015 e 2016. A tanto ammonta la cifra che la Commissione Ue ha contestato al governo italiano attraverso tre lettere - visionate dall'ANSA - inviate a Roma dal 27 marzo a oggi.

L'esecutivo comunitario attribuisce all'Italia inadempienze in diversi settori, dall'esecuzione dei controlli alla definizione dei criteri che identificano gli 'agricoltori attivi' beneficiari dei fondi Ue. Prima che si arrivi a una decisione, l'importo contestato potrà variare anche di molto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie