Nasce alleanza Uir-Italmercati, una rete di 17 mercati e 23 interporti

Firmata intesa. Movimentati 5 mln ton. ortofrutta, carni e pesce

Redazione ANSA ROMA

17 mercati, 23 Interporti, 50 mila treni intermodali, 5 milioni di tonnellate di ortofrutta e prodotti ittici e carne. Sono i numeri messi in campo dall'alleanza suggellata oggi con la firma di un protocollo d'intesa tra UIR-Unione Interporti Riuniti e Italmercati-Rete d'Imprese per lo sviluppo di un'attività congiunta a livello associativo. L'obiettivo è quello di apportare un significativo contributo al miglioramento della competitività del sistema produttivo e logistico nazionale.

La partnership, tra l'associazione nazionale degli interporti e la rete dei principali mercati agroalimentari italiani, è nata per promuovere forme di cooperazione tese sia a sviluppare modelli virtuosi legati alla transizione ecologica, sia ad incrementare la competitività del sistema produttivo del settore agroalimentare rispetto ai mercati italiano ed europeo.

UIR con i suoi 23 interporti (50 mila treni intermodali movimentati all'anno) e la Rete Italmercati (5 milioni di tonnellate di ortofrutta e prodotti ittici e carnei di movimentazione annua) prossima ad accogliere il 18° Mercato all'ingrosso, costituiscono uno straordinario sistema di piattaforme distributive, complementari e ben predisposte per operare in sinergia. Un sistema che può sostenere la crescita del comparto ortofrutticolo e agro-ittico-alimentare italiano attraverso le eccellenze delle interportualità italiane, in un'ottica di internazionalizzazione e di rafforzamento della propria capacità competitiva sui mercati nazionali ed esteri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie