'Voce Aimo e Nadia', vita del Manzoni ispira 4 menu gourmet

A Milano nasce esperienza gastronomica dedicata al letterato

Redazione ANSA ROMA

Un percorso enogastronomico immersivo di quattro menu per interpretare momenti e aspetti della vita quotidiana di Alessandro Manzoni: è quanto proposto a Milano dal gruppo Aimo e Nadia (ristorante Voce Aimo e Nadia) con il "Desco di Alessandro Manzoni", nuova esperienza gastronomica ispirata alla vita del celebre letterato e finalizzata ad estendere e intensificare il legame con la Casa di Alessandro Manzoni, "luogo simbolo di un'educazione culturale e civile".

La neonata iniziativa, che arriva dopo il ritorno di "Voce in Giardino", è una proposta culinaria ispirata ai territori lombardi, toscani e francesi in cui visse lo scrittore all'interno dello spazio all'aperto del Giardino di Alessandro che unisce le Gallerie d'Italia, Piazza Scala e il museo di Intesa Sanpaolo alla Casa del Manzoni. Il "Desco di Alessandro Manzoni" racconterà e descriverà ogni portata con citazioni delle opere del Manzoni o ispirate alla sua vita quotidiana.

L'esperienza permetterà di scoprire sapori, ingredienti e piatti del passato amati dal letterato o citati nelle opere. Prima del pranzo o della cena sarà inoltre possibile vivere, per chi ne farà richiesta, un'esperienza ancor più immersiva attraverso una visita personalizzata della Casa di Alessandro Manzoni. "Studiare un menu che ripercorresse passo dopo passo le abitudini e le preferenze di una figura così importante per la nostra letteratura e per la città di Milano è stata- commentato Alessandro Negrini e Fabio Pisani, chef e imprenditori di Aimo e Nadia- una sfida che ha richiesto grande cura e ricerca, uno studio fatto insieme al professore Stella del Centro Nazionale di Studi Manzoniani con cui abbiamo ricostruito non solo le abitudini e i gusti di Alessandro Manzoni, ma ripercorso e ricostruito i canoni della cucina lombarda di quel periodo".
 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie