Birra Moretti, operazione-trasparenza per filtrata a freddo

Metodo esalta-freschezza in voga anche per olio e succhi frutta

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 07 APR - Una delle birre più vendute per il consumo a casa, la Birra Moretti, per il lancio della Filtrata a Freddo fa un'operazione-trasparenza a partire dal vetro chiaro trattato con protezione Uv per marcare la differenza di una gradazione moderata e una filtrazione a -1° che esaltano la purezza della ricetta. Un metodo che è già una tendenza, utilizzato anche per la spremitura dell'olio, l'estrazione dei succhi di frutta o le cold brew nel mondo del caffè. Il 2021 si apre dunque all'insegna della novità nel birrificio fondato nel 1859 a Udine nella "Fabbrica di Birra e Ghiaccio" da Luigi Moretti. Apprezzata da subito in tutto il Friuli Venezia Giulia, diventa in pochi decenni una birra nazionale che celebra oltre 160 anni di attività. Anche il nuovo formato della bottiglia è inedito: 55 cl per la grande distribuzione e 30 cl per il fuori casa. La ricetta della nuova Birra Moretti Filtrata a Freddo prevede l'utilizzo di due luppoli differenti. Da una parte un luppolo, aggiunto ad inizio bollitura per regalare a questa birra un'amarezza delicata e dall'altra, un luppolo ricco di oli essenziali, inserito a fine bollitura per donare una profumazione particolarmente floreale. Il confezionamento a 360° permette poi di raccontare ingredienti e modalità di produzione Da abbinare, idealmente, con paste con sughi bianchi a base di pesce e verdure (ad esempio, la classica zucchine e gamberetti), insalate mediterranee (con pollo, uova, tonno, ecc.), focacce con formaggi a pasta morbida, quindi piatti che siano saporiti ma non particolarmente intensi. Ha una buona frizzantezza e cremosità, che permette di sgrassare, con una struttura e un equilibrio che non mascherano il piatto. Quanto ai dolci, si abbina bene ad esempio con la crostata di frutta. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie