Nuova squadra in Assocarni con Luigi Scordamaglia presidente

In carica per il triennio 2020-2023 insieme a sei vice

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Al via la nuova squadra di Assocarni presieduta da Luigi Scordamaglia, amministratore delegato di Inalca del Gruppo Cremonini. Ad eleggerla per il periodo 2020-2023 è l'Assemblea dell'associazione delle carni aderente a Confindustria che ha nominato come vice presidenti Piero Camilli, Giampiero Carozza, Antonio Fiorani, Fabio Martini, Elena Angiolini Massironi e Gian Luca Vercelli. E' stato poi rinnovato anche il Consiglio Generale dell'Associazione.

"È un momento di grande cambiamento con grandi sfide che bisogna saper cogliere", ha detto Luigi Cremonini, fondatore dell'Associazione che rimane di diritto nel Comitato di presidenza, "le associazioni di rappresentanza devono far evolvere la propria funzione superando meccanismi e ruoli non più attuali".

"Come Assocarni abbiamo sempre anticipato i cambiamenti e vogliamo continuare a farlo puntando sempre più su un modello di filiera integrata e di produzione sostenibile e distintiva", ha detto il neopresidente, nel ricordare che l'intera filiera delle carni vale in Italia 32 miliardi di euro con oltre 180 mila addetti complessivi. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie