Sbarca a Nettuno festival internazionale Street Food

L'evento sul cibo di strada in programma fino al 9 agosto

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Prima volta a Nettuno (Roma) per il Festival Internazionale dello Street Food, giunto quest'anno alla quarta edizione. La rassegna 2020, arrivata alla quinta tappa, è allestita presso Piazzale Michelangelo, in zona Scacciapensieri ed è in programma fino a domenica 9 agosto con il patrocinio del Comune di Nettuno.

La kermesse, ideata e organizzata da Alfredo Orofino, ha come protagonisti per ogni tappa nella penisola oltre 20 chef su strada. E' ricordato dagli organizzatori che lo street food nello Stivale nasce con materie prime semplici, come l'acqua, la farina, l'olio e il pomodoro finalizzate a creare specialità quali i maccheroni e la pizza, simboli della cucina italiana. Viene in particolare sottolineato, come esempi di cibo da strada, che a Napoli, nelle strade, "si mangiavano i maccheroni e la pizza a portafoglio, in Valle d'Aosta la polenta con il lardo di Arnad, in Liguria la focaccia di Recco, la farinata o la panissa genovese e in Emilia Romagna la piadina". "Abbiamo voluto fortemente - commenta il sindaco del Comune di Nettuno Sandro Coppola - questa manifestazione all'interno del nostro programma di eventi estivi, essendo una manifestazione di eccellenza del panorama italiano. La location che l'accoglierà è un posto bellissimo, dal quale si può ammirare il mare, una periferia relativa, un altro centro nella nostra città". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie