Coronavirus: Cerea sarà chef all'ospedale da campo di Bergamo

Titolare tre stelle Michelin 'Da Vittorio', 'donateci cibo'

Redazione ANSA

ROMA - Lo chef bergamasco Chicco Cerea, titolare con la famiglia del ristorante 'Da Vittorio', tre stelle Michelin a Brusaporto, curerà la cucina dell'ospedale da campo in corso di allestimento alla Fiera di Bergamo. "Sono felice, si parte!", ha commentato commosso lo chef, che lancia un appello.

"Siamo pronti a dare la nostra piena collaborazione - spiega -. Con i ragazzi del team ci siamo offerti di poter cucinare per il personale sanitario, i pazienti, gli ausiliari, ma abbiamo bisogno di materie prime. Chiediamo sostegno e solidarietà a tutti coloro che hanno la possibilità di fornirne, dai ristoratori ai titolari di negozi o aziende di generi alimentari o affini: vi prego, aiutateci". Servono frutta, verdura, pane e latticini: "Quel che potete - specifica Cerea -, lo cucineremo per i nostri eroi. Per loro sentiamo la necessità di realizzare con urgenza una colletta alimentare che permetta di avere a disposizione anche scatolame e surgelati da utilizzare nella preparazione dei piatti. Mi hanno già annunciato scorte di baccalà, arancini e salsa di pomodoro dalla Sicilia, ravioli del plin.

Tutto verrà stipato in apposite celle, suddiviso per categorie merceologiche e utilizzato con criterio così da evitare deperimenti e, quindi, sprechi. Ci stiamo organizzando per ottimizzare gli sforzi e i sacrifici di tutti. Vi prego, aiutateci. Solo insieme possiamo farcela".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie