Prodotti senza lievito, graditi dall'87,2% degli italiani

Nove su 10 pronti all'acquisto anche senza patologie

Redazione ANSA

Sale l'interesse in Italia per i cibi "yeast free", i prodotti senza lievito con 9 italiani su 10 (87,2%) che hanno rivelato l'intenzione di acquistarli pur non avendo intolleranze o allergie riconducibili ai lieviti. E' quanto emerge da un'indagine condotta dall'azienda di grissini e prodotti da forno Vitavigor su circa 1300 italiani tra i 18 e i 66 anni al fine di capire le ragioni del fenomeno.

Tra le motivazioni di scelta - spiegano gli analisti - c'è quella di ritenerli più buoni e di maggiore qualità (33,7%), leggeri (27,6%) e salutari(24%) rispetto ai prodotti normali. Il 7,3% li compera invece per curiosità, mentre per un altro 7,3% sono più digeribili.

E' certificato poi, con dati Eurispes, che il 18,6% degli italiani compra abitualmente al supermercato prodotti senza lievito, anche se solo il 4,6% riconosce di essere intollerante, a differenza del 14% che non lo è. Il quadro di mercato presentato mette inoltre in evidenza numeri sui motivi di chi non è interessato ad acquistare prodotti senza lievito (12,8%).

Dall'analisi risulta che al 37,3% non piace il sapore dei prodotti senza lievito, il 27,5% non vede necessario acquistarli, mentre il 13,7% preferisce altre tipologie di prodotto. L'11,8% non li compera perché non ha intolleranze e il 9,8% li ritiene troppo costosi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA