Il Pomiroeu di Giancarlo Morelli a Seregno festeggia 25 anni

Tante cene a 4 mani con chef come Niedekofler e Antonio Guida

Redazione ANSA MILANO

MILANO - Tante cene a quattro mani per festeggiare i 25 anni di attività del Pomiroeu di Giancarlo Morelli, il ristorante stellato a Seregno, in Brianza. Nel tempio stellato di Seregno si sono incontrati chef del calibro di Norbert Niedekofler, del St. Hubertus di San Cassiano in Alta Badia (fresco di tre stelle Michelin), con il quale Giancarlo Morelli ha elaborato il progetto internazionale Care's - The Ethical Chef day, dedicato alla cucina ecosostenibile e Antonio Guida, due stelle Michelin del ristorante Seta, all'interno del Mandarin Hotel di Milano.

Infine l'ultimo appuntamento delle quattro mani sarà il prossimo 23 ottobre con Chicco e Bobo Cerea del Ristorante Da Vittorio, 3 stelle Michelin a Brusaporto (BG).Per tutto l'anno al ristorante è in carta un menu degustazione, con i piatti che hanno segnato la storia dello chef: dai classici casoncelli alla bergamasca al risotto che gli è valso il "Premio Gallo", mantecato alla ricotta di bufala leggermente affumicata con tartare di gamberi rossi e tartufo nero, colatura di alici al piccione in doppia cottura. Durante ogni cena a quattro mani verrà presentato il lievitato di Giancarlo Morelli dedicato al venticinquesimo per le festività, arricchito da mela, bergamotto e cannella.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie