Il mondo del vino si incontra a 'wine2wine digital'

Dal 21 al 24 novembre su piattaforma digitale di VeronaFiere

Redazione ANSA

- VERONA - Il mondo istituzionale e associativo del vino si incontrerà sulla piattaforma digitale di VeronaFiere per "wine2wine digital" dal 21 al 24 novembre prossimi. Un confronto internazionale con le aziende del settore, buyer e mondo dei media sugli effetti Covid sul settore, ma soprattutto per individuare soluzioni e ripartire. Sono oltre 70 gli appuntamenti in calendario (alcuni disponibili sul sito di wine2wine exhibition) sulla piattaforma 'Veronafiere plus', nella quale sono presenti wine2wine exhibition, wine2wine business forum e OperaWine, oltre la start up B/Open dedicata al b2b del comparto biologico.

Tra gli appuntamenti di rilievo istituzionale spicca l'International Summit di sabato 21 novembre sul tema "Il futuro del vino: visioni differenti, unica prospettiva. Scenari attuali e possibili sfide del prossimo decennio", un live talk con i principali attori della wine industry italiana ed estera con l'obiettivo di sviluppare e rafforzare un dialogo concreto tra mercati e operatori di settore.

Aprirà l'incontro la presentazione della ricerca realizzata da Nomisma WineMonitor per Osservatorio Vinitaly, che fa il punto sul mercato e sul wine business nell'era post Covid con il commento di Giovanni Mantovani, direttore generale di Veronafiere, e Denis Pantini, responsabile agroalimentare e Wine Monitor di Nomisma. L'evento è inserito nel programma del Festival del Futuro, promosso da Gruppo Athesis, Eccellenze d'Impresa e Harvard Business Review. In chiusura di entrambi gli appuntamenti è previsto l'intervento della ministra delle Politiche agricole alimentari e forestali, Teresa Bellanova. Nel pomeriggio di sabato 21 novembre, andrà online anche "OperaWine 10th year anniversary", l'evento nato nel 2012 dalla collaborazione tra Veronafiere, Vinitaly e la prestigiosa rivista americana "Wine Spectator".

L'edizione speciale per festeggiare i dieci anni dell'iniziativa vedrà nominati 196 grandi produttori italiani. Una selezione che unisce i nominati 2020, costretti a rimandare al 2021 il consueto OperaWine Gran Tasting insieme ad alcune importanti cantine presenti in tutte le edizioni. Wine2wine, inoltre, ospiterà online sulla sua piattaforma web anche la Giornata Congressuale Assoenologi 2020, domenica 22 novembre, con inizio alle ore 10. Il presidente Assoenologi, Riccardo Cotarella, aprirà i lavori che si svolgeranno lungo due diverse tavole rotonde entrambe moderate dal giornalista Bruno Vespa e dedicate, rispettivamente, a "Vino & salute" e a "Prosecco: un fenomeno tutto italiano". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie