Presenze in aumento nel 2019, Fiera del Tartufo di Alba rilancia

Molte novità, tra cui prolungamento fino all'8 dicembre

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO - Con 60 mila presenze giornaliere, in crescita del 3,4%, l'ultima edizione della Fiera Internazionale del Tartufo Bianco di Alba si conferma nel 2019 tra gli eventi del Piemonte di maggiore successo, con presenze anche da Francia, Germania, Svizzera e Stati Uniti.

Questo successo è diventato esempio di buone pratiche per la Regione Piemonte, che ne ha fato una case history nella sua attività di monitoraggio dei flussi turistici attraverso l'Osservatorio Turistico Regionale. Si tratta, ha sottolineato l'assessore regionale al Turismo Vittoria Poggio "di una delle tante eccellenze del Piemonte, da analizzare per proiettarla nel futuro, già dall'autunno, anche se non siamo ancora usciti dall'emergenza Covid".

"Per tutto il territorio è una sfida, stiamo puntando su innovazione e trasformazione per convalidare questi successi e superarli", ha spiegato Liliana Allena, presidente della Fiera del Tartufo d'Alba, che ha poi annunciato "che sono al vaglio molte novità per l'edizione 2020, come il prolungamento a 9 settimane, fino all'8 dicembre". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie