Festival Agrichef, confronto ricette della tradizione rurale

Come tagliatelle all'acqua termale e tortellini al friggione

Redazione ANSA BOLOGNA
(ANSA) - BOLOGNA, 22 FEB - Tagliatelle all'acqua termale, tortellini al friggione, sapori perduti dell'aia parmigiana: sono alcune delle ricette che verranno proposte alla terza edizione del Festival degli Agrichef, iniziativa promossa da Turismo Verde-Cia che si svolgerà il 24 febbraio a Forlimpopoli (Forlì-Cesena). Si tratta di un confronto tra ricette della tradizione rurale dove, all'Istituto di Istruzione 'Pellegrino Artusi', gli agrituristi aderenti al circuito di Turismo Verde si sfideranno 'a tavola' con proposte contadine.

Numerose aziende agrituristiche provenienti da tutta l'Emilia-Romagna si confronteranno e 'racconteranno' storia e contesto territoriale delle ricette proposte, a fianco degli studenti dell'Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri, che potranno così cogliere elementi utili per il loro percorso scolastico e, un domani, di carattere professionale. La giuria è composta da giornalisti enogastronomici e chef che valuteranno i piatti proposti e come la materia prima, rigorosamente prodotta in azienda, viene elaborata.

L'Agrichef Cia è una figura che nasce da un'idea lanciata da Cia-Agricoltori Italiani in occasione dell'Expo di Milano e rappresenta nella sua definizione più ampia il cuoco, di comprovata abilità ed esperienza, che esercita il suo mestiere all'interno della cucina dell'agriturismo, impegnandosi a trasformare principalmente produzioni agricole aziendali, o di prossimità, nel rispetto della stagionalità, dei saperi e sapori della cultura contadina, utilizzando nella realizzazione dei piatti ingredienti legati alla tutela della biodiversità.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie