Pesca: fermo biologico a Fiumicino per 25 pescherecci

Fino al 13 ottobre stop su costa da Civitavecchia a Gaeta

Redazione ANSA FIUMICINO
(ANSA) - FIUMICINO, 15 SET - Sulla costa laziale, da Civitavecchia fino a Gaeta, è scattato il fermo biologico, secondo le direttive del ministero delle politiche Agricole, Alimentari e Forestali. Lo stop alla pesca a strascico, mirata a favorire il ripopolamento delle specie ittiche, durerà fino al 13 ottobre. A Fiumicino, dove c'è una delle flotte più nutrite del Tirreno, rimarranno fermi ai box, nel porto canale, 25 pescherecci. I motopesca, tirati in secco, saranno occupati ora dalla manutenzione. Il fermo, come rilevato dalla Coldiretti, cade quest'anno in un momento difficile per il settore, duramente colpito dall'emergenza coronavirus con danni da 500 milioni di euro stimati da Coldiretti Impresapesca per effetto di produzione invenduta, perdite economiche derivanti dal crollo dei prezzi e dal deprezzamento delle specie ittiche a maggior pregio non richieste dalla ristorazione, ancora alla prese con una difficile ripartenza.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie