Ue: le etichette tipo nutriscore risultano più comprensibili

Kyriakides, valuteremo impatto e proporremo soluzione europea

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 20 MAG - Le etichette semplificate sui valori nutrizionali degli alimenti, come i semafori, il nutriscore francese o la batteria italiana "aiutano i consumatori a fare scelte alimentari attente alla salute", ma quelle a colori e con indicatori riassuntivi, come il nutriscore, risultano più comprensibili. Lo scrive la Commissione europea nel rapporto sui vari sistemi di etichettatura in vigore nei paesi Ue, che è stato pubblicato oggi insieme alla strategia Farm To Fork. La strategia prevede nell'ultimo trimestre 2022 una proposta di sistema di etichettatura di questo tipo. L'etichetta a colori promossa dalla Francia e respinta dall'Italia, adottata in diversi paesi Ue e da multinazionali come Nestlé e Danone, sembra partire in vantaggio. "Al momento - ha detto la commissaria Stella Kyriakides all'ANSA - non raccomandiamo nessun tipo specifico", e prima di prendere una decisione "lanceremo una valutazione di impatto sui differenti tipi disponibili, e ne discuteremo con le categorie categorie interessate". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie