Da cibo a pesticidi, linee guida su sicurezza nanotecnologie

Da Efsa, per le applicazioni nella catena alimentare

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - Dal cibo ai mangimi ai pesticidi, arrivano dall'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa) le nuove linee guida per le applicazioni delle nanotecnologie nella catena alimentare, al fine di valutarne la sicurezza per la salute umana e animale. Pubblicato sull'Efsa Journal, il documento è destinato a industrie, valutatori e gestori del rischio e tiene conto dei nuovi sviluppi di queste tecnologie.

Le linee guida riguardano il cosiddetto Novel Food, cioè gli alimenti preparati con ingredienti fatti con particelle del diametro 100mila volte inferiore a quello di un capello, nonché mangimi, pesticidi e materiali a contatto con gli alimenti contenenti le stesse nanoparticelle. Il documento, "è una guida sui criteri da utilizzare per descrivere come sono fatti questi nuovi materiali usati negli ingredienti e additivi di alimenti e pesticidi, quali sono le loro proprietà e caratteristiche chimico fisiche e come fare i test tossicologici", spiega Francesco Cubadda, dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie