Guida Michelin: Quintero (Poggio rosso),accadono grandi cose

'Grazie a tutta squadra e alla guida di Bartolini'

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 25 NOV - "Quando si lavora con passione, dedizione e si è circondati dalle persone giuste -accadono grandi cose. Il mio ringraziamento speciale va a tutta la mia brigata, al team di Borgo San Felice e allo Chef Enrico Bartolini". E' raggiante l'executive chef Juan Quintero, colombiano classe 1989, della stella michelin conquistata dal Poggio Rosso di Borgo San Felice, dove lui firma il menù sotto la guida del pluristellato Bartolini.

Borgo San Felice, è albergo diffuso 5 stelle immerso sui colli senesi che è parte del Gruppo Allianz dal 1970.

Quintero ha studiato all'Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo e fatto esperienze tra l'Europa e gli Stati Uniti, prima di guidare le cucine di Borgo San Felice dal 2019. Qui ha integrato con gli ingredienti del territorio con la sua esperienza internazionale, utilizzando gli ortaggi che provengono dall'Orto Felice e dall'Aia di San Felice, un progetto di responsabilità sociale promosso dalla Fondazione Allianz UMANA MENTE, che vede coinvolti giovani diversamente abili e alcuni anziani residenti della zona.

"Un traguardo che conferma quanto il percorso iniziato insieme allo Chef lo scorso anno stia andando nella giusta direzione, nonostante le oggettive difficoltà" commenta Danilo Guerrini, Maître de Maison di Borgo San Felice. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie