Eataly lancia la sua sfida a Londra, si parte nel 2021

A Shoreditch il megastore numero 43 al mondo, dopo rinvio Covid

Redazione ANSA LONDRA

(ANSA) - LONDRA - Eataly si prepara a sbarcare nei primi mesi del 2021 anche a Londra, con un mega store vicino alla stazione di Liverpool Street, destinato ad essere uno dei più grandi tra i suoi 43 punti vendita sparsi nel mondo.

Il maxi negozio, di oltre 3.700 mq, sorgerà all'ombra dal quartiere Shoreditch, zona delle nuove tendenza di East London e a due passi dalla City finanziaria, in linea con il motto della società "Eat, Shop and Learn" per la promozione dell'eccellenza gastronomica italiana nel mondo, attraverso dimostrazioni e degustazioni live, e una scuola di cucina. In vendita oltre 5.000 prodotti, accanto a tre ristoranti, e con la chicca della più vasta cantina di vini italiani nel Regno Unito. Prevista pure un'area food on-the-go.

Lo store londinese, che richiederà circa 300 nuove assunzioni, doveva essere inaugurato entro la fine del 2020, ma l'apertura è stata rinviata a causa dell'emergenza Covid e degli intoppi causati da lockdown e restrizioni varie. Da tempo la capitale britannica "era un nostro obiettivo per l'espansione globale", ha dichiarato l'amministratore delegato di Eataly, Nicola Farinetti, figlio di Oscar, fondatore della catena nel 2007.

(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie