Pane artigianale, al via dal 2021 produzione Fiasconaro

Progetto con grani antichi guarda mercato nazionale ed estero

Redazione ANSA ROMA

 - Non solo più panettoni, colombe pasquali e dolci, ma dal 2021 anche pane artigianale firmato Fiasconaro e realizzato con grani antichi del territorio siciliano da destinare lungo tutto lo Stivale e all'estero.

La nuova scommessa imprenditoriale è confermata dal neo Cavaliere del Lavoro Nicola Fiasconaro, pluripremiato pasticcere e guida, insieme ai due fratelli Fausto e Martino, dell'azienda di prodotti da forno artigianali a lievitazione fondata nel 1953 dal padre Mario con sede a Castelbuono, in provincia di Palermo,al centro del Parco delle Madonie. "Il nuovo ramo aziendale, distinto dal primo- annuncia all'ANSA l'imprenditore- prenderà il via con il 2021". "Stiamo lavorando- prosegue- alla definizione e scelta dei macchinari oltre a chiudere il cantiere degli stabilimenti. Nella fase iniziale il progetto partirà con circa 25 nuove assunzioni di personale che stiamo selezionando per un spazio di lavoro che supera i mille metri quadrati. La produzione manterrà le tecniche artigianali e la materia prima sarà quella dei grani antichi". "Il prodotto finito- conclude- interesserà il mercato italiano, ma pensiamo di commercializzare quello a più lunga durata all'estero. Il target di riferimento non comprende la grande distribuzione. Il nostro fine è quello di ridare dignità al pane". conclude Fiasconaro. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie