Conto più salato per ristoranti e pizzerie: +1,4% a giugno

L'incremento di mercato sul 2017 è registrato dalla Fipe

Redazione ANSA ROMA

Cresce il conto al ristorante, in pizzeria o al bar per un break giornaliero a giugno 2018. A rilevare l'incremento di spesa su giugno 2017 relativo ai servizi di ristorazione è il Centro studi della Federazione italiana pubblici esercizi (Fipe). Dati alla mano emerge un aumento generalizzato dell'1,4%.

Il report economico evidenzia in particolare un incremento dell'1,2% per le attività ristorative e di un + 1,5% per le pizzerie. I prezzi della ristorazione veloce e della gastronomia registrano invece un +0,9% e un +1,1% sul 2017. Contenuto il livello inflazionistico della caffetteria con un +1,1% anche se gli snack al bar fanno segnare un +1,8% e la gelateria e pasticceria, acquistata sia al bar che in altri luoghi, aumenta di un +1,9% e +2,1% complice la componente stagionale spiegano gli analisti. Dai rincari infine non sono escluse le mense con una variazione dello 0,5% rispetto a giugno 2017 dovuto soprattutto - si spiega dall'analisi economica - all'incremento delle mense aziendali (+0,8%).

Complessivamente a giugno 2018 i prezzi dei servizi di ristorazione commerciale (bar, ristoranti, pizzerie) fanno registrare una variazione dello 0,1% rispetto al mese precedente L'inflazione acquisita per l'anno 2018 si attesta sull' 1,2%. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie