Chef stellato Cannavacciuolo apre nuovo bistrot a Torino

Locale ottocentesco ristrutturato secondo principi feng shui

Redazione ANSA TORINO

- TORINO - Lo chef stellato Antonino Cannavacciuolo approda a Torino, dove lunedì prossimo aprirà i battenti il Cannavacciuolo Bistrot. La location, nella centrale zona della Chiesa della Gran Madre - in via Cosmo 6 - sarà in un palazzo di fine Ottocento. Le sale sono state ristrutturate secondo i principi del feng shui, creando un ambiente moderno che pone una attenzione particolare all'acustica. Obiettivo, regalare benessere a 360 gradi, evitando di creare un locale dove si possa soffrire dell'inquinamento acustico.
Le proposte della nuova scommessa di Cannavacciuolo dopo la gestione di Villa Crespi a Orta San Giulio e il Cannavacciuolo Cafè a Novara, seguono i capisaldi della sua filosofia culinaria. Protagonisti indiscussi sono il rispetto delle materie prime, la stagionalità, e l'incontro tra tradizione gastronomica del sud e del nord Italia. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie