Ischia, le conseguenze della frana viste dai satelliti

Immagini utili ai soccorsi grazie al programma europeo Copernicus

Redazione ANSA

 Sono visibili dallo spazio le conseguenze della tragica frana che lo scorso 26 novembre ha colpito Ischia causando 12 vittime. Lo dimostra l'immagine dell'isola ripresa dai satelliti Sentinel-2 di Copernicus, il programma di osservazione della Terra gestito da Commissione europea e Agenzia spaziale europea (Esa).

L'immagine, diffusa via social, è stata elaborata grazie ai dati raccolti dalle 'sentinelle' spaziali il 28 novembre ed è stata poi sovrapposta alle informazioni sull'estensione della colata di fango ottenute dal Servizio di Gestione delle Emergenze di Copernicus. Quest'ultimo è stato attivato dopo la frana per fornire dallo spazio mappe delle zone colpite con cui aiutare i soccorsi nella gestione della crisi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA