Nuova eruzione dello Stromboli

Ingv, forte esplosione come in luglio

Redazione ANSA STROMBOLI (MESSINA)

Una forte esplosione è avvenuta poco dopo mezzogiorno sullo Stromboli, con ricaduta di sabbia, cenere e altro materiale vulcanico. Alcuni testimoni hanno riferito che il fenomeno, preceduto da un forte boato, sarebbe stato di intensità maggiore a quello che il 3 luglio scorso provocò una vittima. Al momento non si segnalano danni a persone o cose, tranne piccoli focali d'incendio sul versante di Ginostra del Vulcano.

 Ingv forte esplosione come in luglio

"Le nostre reti di monitoraggio hanno registrato una esplosione di forte intensità sullo Stromboli alle 12:17". Lo comunica l'Osservatorio Etneo dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv)."L'esplosione - spiega l'Ingv - ha interessato l'area centro- meridionale della terrazza craterica del vulcano. I prodotti generati dall'esplosione sono ricaduti in tutta la terrazza craterica e lungo la sciara del fuoco, rotolando sino a raggiungere la linea di costa. Il fenomeno in questione - precisa l'Ingv - è anche visibile sul tracciato sismico".

Le autorità hanno chiesto alla popolazione di restare al riparo per sicurezza, a causa della pioggia di materiale vulcanico. Al momento non sono segnalati danni a persone o cose, tranne piccoli focali d'incendio sul versante di Ginostra del Vulcano.

"Si è trattato di un evento con caratteristiche analoghe a quello del 3 luglio. Un evento con forte energia che genera la ricaduta di prodotti piroclastici sui fianchi del vulcano", ha spiegato all'ANSA, Stefano Branca, dell'Osservatorio Etneo dell'Ingv. "Stiamo analizzando i dati ed è ancora presto per averne i dettagli", ha aggiunto. "Quello che possiamo dire è che si è trattato di un evento esplosivo non prevedibile, che non dà segnali precursori. La differenza rispetto al precedente di inizio luglio - ha concluso Branca - è che l'area interessata era interdetta alla navigazione e all'accesso, per disposizione delle autorità di protezione civile, per mitigare i rischi all'indomani dell'evento del 3 luglio".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA