Decimo volo su Marte per il drone Ingenuity, mai così in alto

Finora ha percorso in totale più di un chilometro e mezzo

Redazione ANSA MILANO

Il drone Ingenuity ha completato il suo decimo volo su Marte, quello più articolato che lo ha portato più in alto di sempre, fino a 12 metri di altezza, per sorvolare un'area di grande interesse chiamata 'Raised Ridges'.

Grazie a questo ennesimo successo, il velivolo ha già percorso più di un chilometro e mezzo sul Pianeta Rosso, a partire dal suo primo campo volo intitolato ai fratelli Wright. Lo comunica il centro di controllo del Jet Propulsion Laboratory (Jpl) della Nasa.

Il decimo volo, avvenuto domenica, prevedeva che Ingenuity si alzasse subito a 12 metri di altezza per spostarsi di circa 50 metri verso sud-sudovest e scattare una prima immagine di Raised Ridges. Successivamente si sarebbe dovuto spostare di lato verso una terza tappa intermedia per riprendere un'altra immagine: i tecnici del Jpl vorrebbero combinarla con la prima per ottenere un'immagine stereoscopica. Lo stesso sarà tentato con le immagini che il drone dovrebbe aver scattato spingendosi a ovest nelle tappe 4-5 e poi ancora verso nordovest nelle tappe 6-7 e 8-9. Dopo aver svoltato verso nordest, il drone doveva raggiungere il sito di atterraggio che si trova a nord-est rispetto al sito di partenza, a circa 95 metri di distanza. Il tempo totale di volo previsto era di circa 165 secondi. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA