Apre a Shanghai il più grande planetario del mondo

Nel Museo esposti anche campioni lunari e di suolo marziano

Redazione ANSA
(ANSA-XINHUA) - SHANGHAI, 17 LUG - Il Museo di Astronomia di Shanghai, che include il planetario più grande del mondo in termini di dimensioni, ha aperto oggi ufficialmente i battenti e sarà aperto al pubblico da domani.

Il museo occupa un'area di circa 58.600 metri quadrati e si trova nella zona pilota di libero scambio di Lingang, a Shanghai. Amministrativamente, sarà una filiale del Museo della Scienza e della Tecnologia della città.

I reperti del museo includono circa 70 meteoriti, tra cui campioni lunari, altri prelevati da Marte e da Vesta, e oltre 120 collezioni di manufatti tra cui opere originali di Isaac Newton, Galileo Galilei e Johannes Kepler.

Saranno esposti al pubblico anche alcuni dei campioni di suolo lunare riportati dalla sonda cinese Chang'e-5.

Nel museo sono presenti inoltre un telescopio solare ad ottica adattiva per scopi educativi e un telescopio a doppio fuoco della lunghezza di un metro per finalità di ricerca e divulgazione scientifica.

Sono state inoltre introdotte tecnologie per la visualizzazione dei dati, la realtà aumentata, la realtà virtuale e la biometria per aiutare i visitatori, in modo interattivo, ad acquisire conoscenze di astronomia e scienza.

(ANSA-XINHUA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA