Il cielo di giugno regala un'eclissi parziale di Sole

Il 21 inizia l'estate , Con le riaperture, atteso il ritorno delle serate di osservazione

Redazione ANSA

Non soltanto l'estate, che iniziera' il 21 con il solstizio, ma un'eclissi parziale di Sole visibile in minima parte nel centro-nord e il progressivo allentamento delle misure anti-Covid e del coprifuoco,che permetterà agli appassionati dell'osservazione del cielo notturno di tornare gradualmente tornare 'a riveder le stelle, come rileva l'Unione astrofili italiani (Uai).

Anche se come rileva Mauro Messerotti, del'Osservatorio astronomico di Trieste dell'Istituto nazionale di astrofisica (Inaf), il primo giugno inaugura l'estate meteorologica nell'emisfero boreale e l'inverno meteorologico in quello australe, la stagione estiva iniziera' ufficialmente il 21, con il solstizio che cade alle ore 05.32 italiane.

Per quanto riguarda l'eclissi parziale di Sole, in Italia il fenomeno sara' di entita' molto limitata. L'eclissi sara' anulare a latitudini molto settentrionali, come quelle della regione artica, mentre in Italia al centro nord si vedra' una minuscola porzione di disco solare occultata dalla Luna. Si vedrà invece molto poco al centro sud fino a Firenze, nulla da Roma in giù. Vale sempre la raccomandazione di non guardare mai il Sole senza adeguata protezione, ricorda la Uai, che per l'occasione sta promuovendo l'evento Sun Day in diretta streaming.

Per quanto riguarda i pianeti, la sera Venere continuerà il lungo inseguimento di Marte come è accaduto in maggio, che si concluderà soltanto nel mese di luglio, mentre Giove e Saturno sono osservabili nella seconda parte della notte.

La sera del 12 giugno darà spettacolo una ricca concentrazione di astri, con Venere, la sottile falce di Luna crescente e le due stelle piu' luminose della costellazione dei Gemelli, Castore e Polluce. La sera seguente la Luna crescente raggiungera' Marte nella costellazione del Cancro, mentre il 23 giugno Marte si trovera' proprio al centro dell'ammasso stellare del Presepe, nella costellazione del Cancro. Infine tra il 27 e 28 giugno si ripetera' l'incontro tra la Luna, Giove e Saturno che ha inaugurato il mese.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA