Il lancio di Crew-2 slitta al 23 aprile per il meteo

Con navetta e razzo riusati, sabato l'arrivo sulla Stazione Spaziale

Redazione ANSA

Rinviato di un giorno il lancio della missione Crew-2, la seconda missione operativa con equipaggio per la Crew Dragon della SpaceX: la partenza da Cape Canaveral, inizialmente prevista per giovedì, è stata riprogrammata per venerdì 23 aprile, alle 11:49 (ora italiana), a causa delle condizioni meteo sfavorevoli previste lungo la traiettoria di volo. Lo comunicano la Nasa e SpaceX.

A bordo della navetta si siederà Thomas Pesquet, il primo astronauta dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA) a volare su un veicolo commerciale: insieme a lui ci saranno anche Shane Kimbrough e Megan McArthur della Nasa e Akihiko Hoshide dell'agenzia spaziale giapponese Jaxa, che diventerà il comandante della Expedition 65 sulla Stazione Spaziale.

I quattro veterani saranno i primi a volare con una Dragon e un razzo Falcon-9 riutilizzati: la navetta è infatti la 'Endeavour' con cui debuttò il primo equipaggio della Crew Dragon nella missione Demo 2, mentre il booster del razzo Falcon-9 è quello recuperato dalla missione Crew-1 dello scorso novembre.

Il lancio avverrà dalla storica piattaforma 39A del Kennedy Space Center, la stessa dalla quale partiva il razzo Saturno V ai tempi del programma Apollo e dalla quale sono partiti anche tanti Space Shuttle. Se tutto andrà come previsto, la Crew Dragon attraccherà alla ISS sabato 24 aprile alle ore 11:10 (ora italiana).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA