Messa, dal Pnrr 4,3 mld per un volto nuovo della ricerca in Italia

Finanziati 5 Centri, 11 Ecosistemi e 49 Infrastrutture

Redazione ANSA ROMA

4,3 miliardi di euro, assegnati nell'ambito del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (Pnrr), per dare un volto nuovo al sistema della formazione e della ricerca in Italia: lo ha annunciato oggi 28 giugno il Ministro dell'Università e della Ricerca Maria Cristina Messa, nel corso di una conferenza stampa presso la sede dell'Associazione Stampa Estera a Roma. I finanziamenti andranno a 5 Centri Nazionali per la ricerca (1,6 miliardi), 11 Ecosistemi dell'innovazione a livello territoriale (1,3 miliardi) e 49 Infrastrutture i ricerca e tecnologiche d'innovazione (1,08 miliardi di euro).

"Abbiamo creato le basi, grazie anche a riforme e semplificazioni, per un nuovo sistema di collaborazione in grado di creare filiere di ricerca, innovazione e trasferimento tecnologico per l'Italia del futuro", dice Messa. "Abbiamo dimostrato che, in soli 6 mesi, si possono assegnare risorse per miliardi di euro in modo competitivo, trasparente ed efficiente, rispettando tutti i criteri che vuole la ricerca". Il Ministro sottolinea anche il ruolo fondamentale delle riforme e delle semplificazioni messe in atto: "Ci hanno consentito di abbattere rigidità e paletti - aggiunge Messa - che per anni hanno dato l'immagine di un Paese poco aperto all'innovazione. Università, enti, istituzioni e imprese hanno lavorato insieme presentando progetti di altissima qualità". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA