Nichi D'Amico confermato alla guida dell'Inaf

Sarà in carica per altri 4 anni

Redazione ANSA ROMA

Nichi D'Amico confermato alla presidenza dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) per altri quattro anni. Lo prevede il decreto del ministero per l'Istruzione, Università e Ricerca, che ha nominato inoltre i consiglieri Maria Cristina De Sanctis e Stefano Borgani (indicati dal ministero) e Grazia Umana e Stefano Giovannini (indicati dal personale dell'Inaf).

"Ci attendono grandi sfide", ha commentato D'Amico sul sito dell'Inaf. "C'è stata in questi anni una grande attenzione per l'Inaf da parte del governo e siamo ormai posizionati in prima linea sul fronte delle grandi imprese dell'astrofisica moderna, da terra e dallo spazio; sul fronte dell'esplorazione del Sistema solare; sul fronte dell'astronomia multimessaggera.

Tutte queste attività - ha aggiunto - si stanno consolidando, non solo grazie ai finanziamenti aggiuntivi allocati dal governo, ma soprattutto grazie a un massiccio incremento del capitale umano che è in itinere e che dovrà proseguire". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA