Covid: indice di contagio Rt sopra 1, tutti i calcoli concordi

Battiston, 'è in rapida crescita'

Redazione ANSA

Ha superato 1 l'indice Rt, che indica il numero di persone che possono essere contagiate da una persona portatrice dell'infezione da virus SarsCoV2: lo indicano tutti i siti che calcolano l'indice Rt sulla base di indicatori criteri diversi rispetto a quelli adottati dall'Istituto Superiore di Sanita (Iss) e che permettono di avere valori più aggiornati.

Indica Rt a 1,0 e "in rapida crescita" il sito del fisico Roberto Battiston, dell'Università di Trento e coordinatore dell'Osservatorio dei dati epidemiologici in collaborazione con l'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas). Lo stesso Battiston precisa comunque che il calcolo si riferisce allo scorso 11 luglio e che è opportuno considerare valori più vicini nel tempo.

E’ per esempio il caso del Covidstat,dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (Infn), che sulla base dei dati aggiornati al 15 luglio calcola l’indice Rt a 1,28, con un margine di incertezza compreso fra 1.50 e 1.09 e un’affidabilità del 95%.

E’ in linea con questo valore il Covindex, che sui dati del 15 luglio indica per Rt il valore di 1,45, calcolato sulla base del rapporto tra il numero dei nuovi casi positivi e i tamponi eseguiti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA