Università degli Studi di Ferrara

Redazione ANSA

L'Università degli Studi di Ferrara è uno degli atenei più antichi d'Italia. Fondata nel 1391, la sua identità è radicata nella tradizione storica e culturale che ha accolto e formato figure illustri come Copernico e Paracelso.

Con i suoi tredici Dipartimenti e la Facoltà di Medicina, Farmacia e Prevenzione, Unife offre a oltre 27 mila studentesse e studenti un’offerta ampia e variegata di circa settanta corsi di studio in ambito scientifico, medico, tecnologico, economico giuridico o umanistico, anche a Doppio titolo o tenuti interamente in lingua inglese, corsi post laurea, Dottorati, Master, Scuole di Specializzazione, Corsi di formazione e perfezionamento e per l’abilitazione all’insegnamento.

Nell’Ateneo sono inoltre attive due Cattedre UNESCO: “Urban and Regional Planning for Sustainable Local Development” ed “Education, Growth and Equality".
L’Università di Ferrara esprime una ricerca di eccellenza inserita in network nazionali e internazionali: dal 2014 al 2019 i progetti europei finanziati cui partecipano docenti Unife sono quarantasei per oltre 10.5 milioni di euro; quelli nazionali e ministeriali sono ventiquattro, per 4.67 milioni di euro. Nella VQR 2011-14 Unife si situa al nono posto fra le Università pubbliche ad ampia offerta formativa.

Unife ospita due infrastrutture per la ricerca e il trasferimento tecnologico di rilievo europeo: il Sistema Integrato di Laboratori di Acustica e Vibrazioni (SILAV) e il Laboratorio centralizzato di ricerca preclinica (LARP). Partecipa al Tecnopolo di Ferrara con i quattro laboratori universitari LTTA (Laboratorio per le Tecnologie delle Terapie Avanzate), MechLav, (Meccanica avanzata e ICT); Teknehub (riqualificazione architettonica ed edilizia e del restauro dei beni culturali); Terre & Acqua Tech (ambito ambientale, delle acque, del suolo e del territorio

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA