CIRA

Redazione ANSA

Il CIRA- Centro Italiano Ricerche Aerospaziali - è una società pubblico-privata, partecipata da enti di ricerca, enti territoriali e industrie aeronautiche e spaziali, controllata dall’Agenzia Spaziale Italiana. Costituito nel 1984, ha sede e strutture operative a Capua, in Campania.

Nel 1989 il Governo italiano ha affidato al CIRA la realizzazione e la gestione del Programma Nazionale di Ricerca Aerospaziale (PRO.R.A.) il cui scopo principale è quello di supportare la competitività della Comunità Aerospaziale Nazionale attraverso:

• lo sviluppo e la gestione di impianti strategici di sperimentazione,
• lo sviluppo di programmi strategici di ricerca,
• l'aumento delle competenze scientifiche nel settore aerospaziale.

Grazie al PRO.R.A. il Centro possiede la più grande dotazione di infrastrutture di ricerca in campo aerospaziale presente in Italia, con impianti di prova unici al mondo e laboratori all'avanguardia utilizzati da enti e industrie di tutto il mondo, e svolge attività in tutti i principali ambiti di ricerca.

L’approvazione del nuovo PRO.R.A (DM662/20) segna l’avvio di un nuovo ciclo pluriennale costituito da progetti strategici di ricerca e sviluppo tecnologico e da nuovi laboratori e impianti sperimentali che conferiranno maggior competitività e punti di eccellenza al Sistema Paese. In sintesi, la nuova offerta scientifica e tecnologica del Cira riguarderà importanti sviluppi nell’ambito del trasporto aereo sostenibile, resiliente e sicuro, dell’advanced air mobility con velivoli autonomi e/o pilotati da remoto, dell’accesso allo spazio e dell’esplorazione spaziale, dell’osservazione della Terra (con considerevoli ricadute in campo duale) e del volo suborbitale e stratosferico.

Il CIRA collabora con enti, università e aziende italiane e straniere sia nell’ambito di specifici accordi di cooperazione che nell’ambito di programmi di ricerca nazionali, europei e internazionali; partecipa alle principali associazioni di settore italiane ed europee allo scopo di contribuire alla costruzione della vision e delle relative roadmap di settore.

Il Centro conta circa 350 dipendenti, la maggior parte dei quali ricercatori con dottorati di ricerca in discipline ingegneristiche, matematiche e fisiche. Numerosi studenti universitari e dottorandi di ricerca da Università nazionali, europee ed internazionali svolgono attività presso il CIRA.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA