Soyuz in orbita, manovre per allinearsi alla Stazione Spaziale

Entra in gioco il Transformer del piccolo Max

Redazione ANSA

La Soyuz è in orbita e adesso comincia la serie di manovre che la porteranno ad allinearsi in posizione corretta per l'aggancio alla Stazione Spaziale Internazionale, previsto tra circa sei ore. All'interno della navetta Paolo Nespoli e i suoi compagni di equipaggio, il russo Sergey Ryazansky e l'americano Randy Bresnik, sono ora in condizioni di assenza di gravità ed è ora che entrano in gioco gli "indicatori di gravità" che gli astronauti portano con sé. Quello di Paolo Nespoli è il Transformer del suo figlio più piccolo, Max, di 3 anni. All'inizio non voleva cederlo ma poi ha affidato al papà il più piccolo dei suoi giochi preferiti, che adesso galleggia nella Soyuz.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA