Coronavirus: Oms lancia la #SafeHands challenge

Per far diventare virale il modo per lavare bene le mani

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA - "Ci sono molte cose semplici che tutti devono fare per proteggersi da Covid-19, incluso lavarsi le mani con acqua e sapone". A spiegarlo in un tweet è l'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) che, per diffondere al massimo il messaggio, ha appena lanciato la #SafeHands Challenge. La sfida, con un hashtag dedicato che da ieri è sui social, invita a condividere un video su come lavarsi le mani correttamente.
    Affinché la campagna diventi virale, gli utenti dei social media devono condividere il video e nominare altre persone, che dovranno accettare di portare a termine la sfida, nominandone a loro volta almeno altre 3. Il primo ad accettare è stato lo stesso direttore dell'Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus, ripreso mentre spiega gli 11 passaggi per l'igiene delle mani e che ha 'sfidato', tra gli altri Arnold Schwarzenegger. Tra i primi a rilanciarlo, l'ex portiere danese Peter Schmeichel e Andrea Radrizzani, proprietario della squadra del Leeds United.
    A lanciare un'iniziativa simile è stata anche Gloria Gaynor, la cui #Iwillsurvive challenge è già diventata virale.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA