Una maratona digitale per sconfiggere la Sclerosi Multipla

#FingerRun è il game lanciato da Aism per la Giornata Mondiale

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 28 MAG - Percorrere 42 km in 12 ore, usando solo 2 dita: questa la sfida 'sportiva' digitale lanciata dall'Associazione Italiana Sclerosi Multipla (Aism) per raccogliere fondi a favore della ricerca scientifica. Per partecipare a #FingerRun, il gioco che verrà lanciato il 30 maggio durante la Giornata Mondiale della Sclerosi Multipla bastano uno smartphone e un profilo Facebook.
    Finger Run è una corsa collettiva, aperta a tutto il popolo della rete, da percorrere virtualmente con le proprie dita e sullo schermo dello smartphone superando ed evitando gli ostacoli che si incontrano durante la gara: un po' come le persone con sclerosi multipla, che ogni giorno incontrano sfide e imprevisti ma anche conquiste. Per chi è colpito da questa malattia neurodegenerativa invalidante, infatti, il movimento è fondamentale e ogni centimetro è una conquista. Grazie a questa maratona digitale, attraverso il meccanismo del gaming, inoltre, si potrà contribuire alla raccolta fondi per la ricerca scientifica in questo campo.
    Ideato e sviluppato da Facebook Italia in esclusiva per AISM, questo casual game (videogame caratterizzato da facilità di regolamento e utilizzo che lo rende adatti a tutti) è già scaricabile sulla pagina www.facebook.com/aism.it per chi vuole iniziare ad allenarsi. Ma la maratona vera e propria partirà il 30 maggio, con 42 km da percorrere collettivamente. Il nostro obiettivo, dichiara Angela Martino, presidente nazionale di Aism, è "dare visibilità alla sclerosi multipla, anche nei suoi aspetti più nascosti" e, allo stesso tempo, "vogliamo che i pazienti che ne soffrono possano vedere un futuro libero dalla malattia". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA