A Roma convegno per i 30 anni dei 'Laboratori psicoanalitici'

Sabato prossimo alla Città dell'Altra Economia

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 04 APR - A Roma sabato 9 aprile verranno celebrati i trent'anni di attività dei Laboratori psicoanalitici con un convegno dal titolo "I laboratori Psicoanalitici: 30 di un'idea 1990-2020 e oltre insieme. Energie e investimenti affettivi" organizzato proprio dall'Associazione Laboratori Psicoanalitici e Società In realtà, il progetto nato nel quartiere romano di San Lorenzo è iniziato nel 1990, ma a causa della pandemia solo quest'anno si potrà festeggiare il trentennale. L'evento si svolgerà dalle 9.00 alla Città dell'altra economia, in Largo Dino Frisullo, ma sarà possibile seguirlo anche su Zoom. Nel corso della giornata verrà presentato anche il docufilm 'I Laboratori psicoanalitici di Roma: i trenta anelli dell'albero', realizzato da Giulio Bottini e Fabrizio Orsola.
    Il primo Laboratorio psicoanalitico - spiegano gli organizzatori - nacque su iniziativa di Paolo Perrotti, già didatta della Società italiana di psicoanalisi. Perrotti non accettava che la psicoanalisi fosse accessibile solo a un'élite privilegiata, così il Laboratorio psicoanalitico divenne un centro clinico attento agli strati più vasti della popolazione.
    Questa prima esperienza a San Lorenzo ispirerà la nascita di altri cinque laboratori in altrettanti quartieri di Roma: Prati nel 1998, Piramide nel 2000, San Giovanni e Tiburtino nel 2004 e infine Centocelle nel 2008. Nel corso degli anni, ognuno di questi spazi è diventato un punto di riferimento nel proprio territorio grazie all'organizzazione di mostre, proiezioni cinematografiche per gli anziani, ma anche teatro e musica. Il Sabato del laboratorio, poi, è diventato un momento di riflessione condivisa su situazioni critiche dell'esperienza umana: separazioni, malattie, traumi infantili, dipendenze e altro ancora.
    L'attività dei Laboratori non si è fermata nemmeno durante la pandemia: già da marzo 2020 è stato attivato un Servizio di ascolto telefonico, poi confluito nel servizio del Ministero della Salute "Numero verde, Ascolto psicologico Covid-19", un servizio gratuito che è continuato fino a giugno 2021. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA