Aido digitalizza il consenso alla donazione di organi

Presente il ministro Colao e il Direttore del Centro Nazionale Trapianti (CNT- ISS) Massimo Cardillo

Redazione ANSA

Venerdì 24 settembre, alle 15:30, con il saluto del Ministro per l’Innovazione Tecnologica e la Transizione Digitale Vittorio Colao, e alla presenza del Direttore del Centro Nazionale Trapianti (CNT- ISS) Massimo Cardillo e di altri illustri relatori, la Presidente Nazionale di AIDO (Associazione Italiana per la Donazione di Organi, Tessuti e Cellule) Flavia Petrin giunge finalmente a lanciare la digitalizzazione del consenso alla donazione di organi e tessuti del proprio corpo dopo la morte a scopo di trapianto, espresso con l’iscrizione ad AIDO.

 



Si introduce così una nuova modalità di espressione del consenso alla donazione di organi e tessuti, registrata nel SIT (Sistema Informativo Trapianti) con un progetto destinato a cambiare la storia della donazione nel nostro Paese.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA