Usl: nominata commissione per sanitari senza vaccino

Ne fanno parte Marina Tumiati, Marina Verardo e Paolo Borelli

Redazione ANSA AOSTA

(ANSA) - AOSTA, 15 SET - L'Usl della Valle d'Aosta ha nominato la commissione che dovrà procedere alla valutazione e alla verifica della documentazione «comprovante l'omissione o il differimento della vaccinazione e attestante un accertato pericolo per la salute in relazione alle specifiche condizioni cliniche documentate prodotta dagli esercenti le professioni sanitarie e dagli operatori di interesse sanitario dipendenti dell'Azienda USL, ai sensi dell'articolo 4, comma 5, del D.L. 1 aprile 2021, n. 44, convertito con modificazioni dalla Legge 28 maggio 2021 n. 76», si legge nella delibera a firma del commissario Massimo Uberti. Fanno parte della commissione che dovrà valutare la documentazione prodotta dagli operatori sanitari dell'Usl che non si sono sottoposti a vaccino la responsabile della struttura Medicina preventiva e Risk Management Marina Tumiati, la direttrice della struttura Igiene e Sanità Pubblica Marina Verardo e il responsabile della struttura Dermatologia, Paolo Borelli (o loro delegati). (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA