Cardiologi a congresso, filo conduttore la sanità digitale

Da 26 a 28 agosto a Rimini con il Green Pass o da remoto

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 24 AGO - La prevenzione cardiovascolare, ma anche il trattamento delle sindromi coronariche acute, le nuove frontiere di intervento in aritmologia, l'uso clinico dell'imaging cardiovascolare e le nuove cure per l'insufficienza cardiaca cronica e avanzata. E poi un'attenzione al crescente sviluppo della cardiologia interventistica non-coronarica per il trattamento delle valvulopatie e delle cardiopatie congenite, alle nuove sfide della cronicità e della transizione delle cure dall'ospedale al territorio. Con un filo conduttore, la cardiologia digitale, molto attuale con il perdurare della pandemia.Questi i temi principali che verranno trattati al Congresso Nazionale di Cardiologia dell'Anmco, Associazione nazionale medici cardiologi ospedalieri, giunto alla 52esima edizione e che si svolgerà dal 26 al 28 agosto con una doppia formula di partecipazione, in presenza con il Green Pass a Rimini o da remoto su una piattaforma online dedicata. "Il congresso - evidenzia Furio Colivicchi, presidente Anmco - costituisce un costruttivo confronto di idee ed esperienze originali, necessario per rispondere alla complessità di una realtà sanitaria in continuo cambiamento e rappresenta un'occasione unica di aggiornamento professionale, raccogliendo anche i contributi delle maggiori società scientifiche cardiologiche internazionali, come l'American Heart Association (AHA), l'American College of Cardiology (ACC) e la Società Europea di Cardiologia (ESC)". Motivo conduttore sarà la cardiologia digitale. "Un tema di estrema attualità - conclude Fabrizio Oliva, presidente designato Anmco - su cui la cardiologia ospedaliera si dimostra attenta anche per le problematiche legate alla situazione pandemica; molte sessioni avranno una particolare attenzione alla digitalizzazione e all' e-health sia dal punto di vista epidemiologico che dei trattamenti e dei risultati, per generare proposte nuove". È prevista la partecipazione della ministra per gli Affari Regionali e le Autonomie Mariastella Gelmini e di quello della salute della Guinea Bissau Dionisio Cumba'. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA