Controlli Nas in 1161 Rsa, 2 su 10 irregolari

Nel corso dell'estate,da irregolarità amministrative a igieniche

Redazione ANSA ROMA

- Nel corso dei controlli per la campagna 'Estate Tranquilla' sono state eseguite dai Nas 1.161 ispezioni nelle Rsa, svolte senza preavviso, specie nei giorni festivi e in orari serali o notturni, e nel 20% sono state riscontrate gravi irregolarità: 18, infatti, sono state sequestrate o chiuse, per mancanze di diverso tipo, da quelle strutturali a quelle amministrative, organizzative e igieniche.
   
Questi alcuni dei dati illustrati dal comandante dei Nas, il generale Paolo Carra, durante la conferenza stampa "Estate Sicura" tenutasi al ministero della Salute.

    "Agli ordinari accertamenti - spiegano i Nas - si è aggiunta una vasta azione di prevenzione e verifica sulla corretta applicazione delle misure di contenimento" del Covid-19, sia nell'ambito della gestione organizzativa, sia sulla formazione degli operatori e sull'uso dei dispositivi di Protezione Individuale. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA