Coronavirus: in 24 ore 79 vittime e 283 contagiati in più

Il 67,8% dei casi in Lombardia. Cinque Regioni e la provincia di Bolzano a zero

Redazione ANSA MILANO

Stabile il dato giornaliero dei contagi da coronavirus in Italia. E' di 235.561 il numero complessivo dei contagiati, con un incremento rispetto a ieri di 283 casi, quando si era registrata una crescita di 280. Il dato comprende attualmente positivi, vittime e guariti. In Lombardia i nuovi contagiati sono 192 in più, mentre ieri l'incremento era stato di 194 casi, pari al 67,8% dell'aumento odierno in Italia. Dai dati della Protezione Civile emerge che la provincia di Bolzano e 5 regioni - Marche, Puglia, Friuli Venezia Giulia, Valle d'Aosta e Calabria - non hanno nuovi casi.

Sono 32.872 i malati di coronavirus in Italia, 1.858 meno di ieri, quando il calo era stato di 532. Sono 263 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Italia, 20 meno di ieri. Di questi, 96 sono in Lombardia, 11 meno di ieri. I malati ricoverati con sintomi sono invece 4.581, con un calo di 148 rispetto a ieri, mentre quelli in isolamento domiciliare scendono a 28.028, con un calo di 1.690 rispetto a ieri.

Sono 79 le vittime del coronavirus nelle ultime 24 ore in Italia, in aumento rispetto alle 65 di ieri. In Lombardia nell'ultima giornata se ne sono registrate 15, mentre ieri erano 32.

I morti complessivi sono 34.043. Nell'aumento delle vittime va considerato che l'Abruzzo ha comunicato 32 decessi avvenuti in periodi precedenti, mentre l'aumento giornaliero è di un solo morto. Dai dati della Protezione Civile emerge che ci sono 10 regioni senza vittime: Campania, Trentino Alto Adige, Sicilia, Friuli Venezia Giulia, Umbria, Sardegna, Valle d'Aosta, Calabria, Molise e Basilicata.

Sono saliti a 168.646 i guariti e i dimessi, con un incremento rispetto a ieri di 2.062. Lunedì l'aumento era stato di 747. 

I DATI IN LOMBARDIA - Con 9.848 tamponi effettuati sono 192 i nuovi positivi al Coronavirus registrati in Lombardia (dunque l'1,9%). A oggi il numero complessivo di contagiati in regione è quindi di 90.581. E' di 15 il numero dei decessi, che in totale sale a 16.317.

Con 11 posti letto in meno occupati rispetto a ieri sono scesi a 96 i pazienti ricoverati in terapia intensiva in Lombardia. "Dai dati di oggi emerge che siamo scesi sotto quota 100 nei posti letto in terapia intensiva e continua ad aumentare il numero dei guariti. E' una bella notizia che ci deve spingere a guardare con fiducia al futuro, senza mai abbassare la guardia", ha commentato il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana. Calano anche i ricoverati non in terapia intensiva che sono 2.660, 48 in meno di ieri.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA