Presentata mozione riforma 118. Balzanelli, una rivoluzione

Presidente 118, il sistema salvavita crolla a pezzi

Redazione ANSA ROMA

 "Ringrazio la Senatrice Castellone per aver deciso di affrontare con grande decisione un tema così prioritario per la Sanità nazionale e più ancora per la popolazione tutta del Paese, come la riforma legislativa del Sistema di Emergenza Territoriale 118. Una rivoluzione totale".
    Lo dice il presidente del 118 nazionale Mario Balzanelli in relazione alla presentazione, avvenuta oggi, della mozione di riforma del 118 della Senatrice Maria Domenica Castellone, capogruppo del Movimento 5 Stelle nella Commissione Sanità del Senato "Il 118, Sistema Salvavita, non può più attendere. Crolla a pezzi - aggiunge Balzanelli - ha la necessità improcrastinabile di essere, (con linee di indirizzo legislativo chiare, autorevoli ed in grado di assicurare la maggiore uniformità prestazionale a livello delle varie regioni) opportunamente rinforzato e valorizzato". E ancora: "La mozione prevede un netto salto di qualità di tutto il Sistema: dal riconoscimento del livello di macrostruttura dipartimentale, declinato su base provinciale e regionale, all'obbligo di predisposizione, su base regionale, di piante organiche dedicate, medico-infermieristiche; dalla presenza di mezzi di soccorso con equipaggi medicalizzati ed infermierizzati alla istituzione del profilo professionale dell'autista-soccorritore alle misure contrattuali incentivanti per medici, infermieri, autisti - soccorritori previste quali "indennità di rischio biologico ed ambientale"; alla istituzione del modello di 112 "parallelo" agli altri numeri di Emergenza, come peraltro sancito dalla direttiva europea". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA